SonicWeld Rx® Dental

Rivoluzionario nell'aumento preprotesi.

Con SonicWeld Rx® KLS Martin ha sviluppato una procedura rivoluzionaria per l'osteosintesi cranio-maxillofacciale. Grazie all'evoluzione costante del sistema si è potuto ampliare in modo interdisciplinare il campo di applicazione. In modo tale anche il settore della chirurgia dentale e orale trae vantaggio dalle più moderne procedure di aumento: SonicWeld Rx® Dental.

Il sistema coniuga la più moderna tecnica ad ultrasuoni con gli impianti riassorbibili producendo così una stabilità primaria tridimensionale finora mai superata. Dato che tutti i componenti dell'impianto sono in materiali riassorbibili, non è necessaria una seconda operazione - un vantaggio significativo soprattutto per il paziente.

La procedura

Il cuore della procedura è un generatore ad ultrasuoni. Esso produce una frequenza ben definita, raccolta in fasci per mezzo di un sonotrodo. Il SonicPin Rx viene raccolto dalla punta del sonotrodo e posto su un foro prealesato. In caso di azionamento dell'ultrasuono il pin viene fatto oscillare dal sonotrodo. L'attrito fra il pin in oscillazione e la superficie dell'osso genera un calore che determina la liquefazione della superficie del pin e da ultimo lo scivolamento nel foro di alesaggio.

In seguito alla modifica delle condizioni dell'aggregato, il pin penetra soprattutto nelle cavità ossee che non potrebbero essere mai raggiunte con la procedura convenzionale. Inoltre la testa del SonicPin Rx si congiunge alla lamella o membrana del Resorb x®. Così si forma una costruzione stabile e tridimensionale, la cui solidità iniziale rimane insuperata. Queste caratteristiche, accompagnate da una speciale tecnica a guscio secondo Iglhaut, offrono nuove dimensioni per quanto concerne l'aumento orizzontale e verticale.

La soluzione è data dalla risoluzione

Base dell'impianto riassorbibile è un polimero di tipo particolare: Resorb x®, un poli-D-L-lattide (PDLLA) amorfo al 100 %, non cristallino. Ciò non garantisce soltanto uno smaltimento controllato e biologicamente sicuro ma è anche estremamente istocompatibile.

Le catene di polimeri complessi (1) del PDLLA assorbono i componenti di H2O del liquido corporeo (2) dall'ambiente (idrolisi). L'acqua accumulata scinde continuamente le catene di polimeri in catene molecolari sempre più corte (3) e (4). Il metabolismo umano trasforma il D- e L-lattide in biossido di carbonio e acqua, evacuati per via naturale. La decomposizione ha luogo in modo controllato e senza residui. SonicWeld Rx® Dental